18 febSensori per incroci semaforici

Diverse tipologie di sensori stanno soppiantando le spire induttive in corrispondenza degli incroci semaforici.

Una prima tipologia è costituita da sensori “above ground” radar doppler da installare sul palo semaforico. Il radar fornisce l’informazione su ogni transito rilevato su un’uscita digitale e su linea seriale. In base ad opportune tarature è possibile filtrare i transiti in base alla velocità dei veicoli in transito o alla classificazione. Questa soluzione fornisce notevoli vantaggi dal punto di vista installativo e manutentivo. I radar per semafori si stanno sempre più diffondendo per questi motivi.

Altra tipologia di sensori che fornisce vantaggi in termini di installazione e manutenzione è costituita dai sensori magnetici wireless. Essi determinano la presenza dei veicoli grazie alla variazione sul campo magnetico terrestre prodotta dai veicoli e trasmettono l’informazione ad un gateway posto nelle vicinanze del regolatore semaforico. Non è quindi necessario posare il cavo tra i sensori ed il regolatore. I sensori sono dotati di una batteria al Litio che fornisce autonomia per 4 anni.

Lascia un Commento

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close