09 agoMonitoraggio del traffico e classificazione veicoli

I sistemi di monitoraggio del traffico si stanno diffondendo con grande rapidità in Europa e nel mondo. L’esigenza è quella di monitorare i flussi di traffico per gestire in tempo reale la viabilità e per creare una base dati statistica che consenta di studiare l’utilizzo delle infrastrutture viarie.
Per ambedue gli scopi riveste molta importanza la classificazione dei veicoli in quanto ogni tipologia di veicolo (moto, auto, furgone, veicolo pesante, ecc.) crea un diverso “disturbo” al flusso veicolare ed un diverso stress e consumo dell’infrastruttura.
Purtroppo però non esiste una vera standardizzazione della classificazione a livello mondiale ed anche europeo. Tanto per citare alcuni standard i più comuni sono il TLS5+1, TLS8+1, EURO6, C&A10, DOE NI5, ecc. In Italia vi è poi la classificazione ANAS 9+1. Questa diversificazione rende difficile per i produttori creare sensori per il rilevamento del traffico adatti ad essere commercializzati su un vasto mercato. HPDsensors ha però cercato di trasformare questa difficoltà in un punto di forza creando sensori che sono in grado di classificare secondo più standard.

Lascia un Commento

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close