18 lugClassificazione con rilevamento assi

Il sensore LSR-2001-ASSI utilizza la tecnologia laser per rilevare i veicoli e fotocellule a infrarossi per rilevare gli assi. Il raggio laser emesso viene utilizzato per fare la scansione su 1 piano su un angolo di 96°. Lungo il piano il sensore rileva 274 punti ed è in grado di individuare con precisione il profilo del veicolo. La distanza massima di rilevamento è di 30 m. e la frequenza d’onda del raggio si colloca sull’infrarosso e non è quindi visibile.

Le fotocellule sono costituite da un emettitore e da un ricevitore e funzionano anch’esse sull’infrarosso. Esse sono in grado di rilevare con precisione la presenza di assi in base all’interruzione del fascio emesso.

Il sensore laser deve essere installato lateralmente alla corsia ad una altezza di circa 5 metri. Grazie alle sue caratteristiche di laser scanner, il sensore è in grado di rilevare con elevata precisione il profilo dei veicoli e la loro presenza. Ciò gli consente di essere molto preciso sulla classificazione dei veicoli ed anche sul conteggio in condizioni di traffico “complesse” come code o stop & go.

Le  informazioni  del  sensore  laser  vengono  combinate

Vi sono due versioni del LSR-2001-ASSI:

  • LSR-2001-ASSI-1 con singola coppia di fotocellule
  • LSR-2001-ASSI-2 con doppia coppia di fotocellule

La principale differenza tra le due versioni sta nel fatto che la versione con due fotocellule LSR-2001-ASSI-2 è in grado di fornire anche la velocità e la lunghezza del veicolo. Le fotocellule vanno installate a terra ad una altezza di circa 5 cm. da terra. Il ricevitore andrà collocato dallo stesso lato del sensore laser mentre il trasmettitore dalla parte opposta, perpendicolare alla corsia.

Per maggiori informazioni visitate la pagina a questo link

Lascia un Commento

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close